Visita a Cividale, città Unesco

Giovedì 22 febbraio noi allievi delle classi 3A, 3B e 3C dell’indirizzo Turistico si siamo recati con i nostri insegnanti a Cividale del Friuli, tappa dell’articolato progetto “Il Turistico on the road” e parte delle attività di Alternanza Scuola Lavoro. La visita ha interessato il Museo Archeologico Nazionale (MAN), il Tempietto Longobardo di Santa Maria in Valle e il Museo Cristiano del Tesoro del Duomo. L’esperienza è stata molto interessante, perché ci ha consentito di ampliare le nostre conoscenze sul patrimonio storico-artistico regionale e, in particolare, su quello longobardo per il quale Cividale del Friuli è da qualche anno sito UNESCO.

È stato intrigante scoprire che Cividale è stata la capitale del primo ducato longobardo in Italia sotto la guida di Alboino; ed è stato altrettanto intrigante, svolgere delle attività laboratoriali all’interno del MAN, guidati dalle archeologhe Chiara e Giulia. Divertendoci, abbiamo realizzato e colorato degli stucchi simili  agli splendidi decori del Tempietto Longobardo e abbiamo svolto una caccia al tesoro tra le bacheche del Museo, scoprendo manufatti dell’abbigliamento longobardo. Presso il Museo Cristiano abbiamo osservato il prezioso tesoro del Duomo e l’altare di Ratchis (sec. VIII) e ne abbiamo compreso gli antichi colori, grazie a un efficace, moderno allestimento multimediale.

Zampa Gaia, 3BT