Progetto “Sport a 360°” – Difesa personale

Si è conclusa l’attività del Progetto “Sport a 360°” proposto dal Dipartimento di Scienze Motorie per le classi quinte del nostro Istituto.

L’insegnante Enrico Chiuchiolo istruttore di DIFESA PERSONALE e di JU JITSU nelle sei lezioni svolte ha illustrato diverse tecniche con le quali difendersi in caso di aggressione.

Le lezioni proposte hanno coinvolto tutti gli studenti ed in particolare le studentesse che hanno seguito con grande attenzione le lezioni applicandosi con impegno per provare le varie tecniche.

L’insegnante ha cercato di fare capire l’importanza di mantenere la lucidità e di reagire repentinamente in caso di aggressione non lasciandosi mai coinvolgere in reazioni eccessive ma cercando, una volta liberatisi, di preservare l’incolumità della propria persona e di fuggire all’aggressore per farsi aiutare dalle forze dell’ordine o da altre persone.

Ma nelle lezioni proposte non si sono affrontati solo contenuti di tipo pratico ma anche altri interessantissimi temi che hanno riguardato la legislazione riferita alla “Legittima difesa”, all’ uso delle “Armi proprie ed improprie”, all’utilizzo degli “Spray al peperoncino” ed allo “stalkeraggio”.

Infine ha affrontato due argomenti che coinvolgono i giovani ed esattamente l’utilizzo delle droghe, evidenziando le situazioni pericolose da evitare e sfuggire ma anche le conseguenze penali legate all’utilizzo ed allo spaccio degli stupefacenti, e l’abuso di alcool, analizzando per prima cosa i pericoli per la salute ma anche le conseguenze penali legate al nuovo Codice della Strada.

Grazie a Enrico Chiuchiolo per la sua disponibilità, competenza e professionalità.