Mostra fotografica “Women of Srebrenica”

Fino al 16 dicembre prossimo nell’atrio dell’istituto sarà possibile visitare la mostra fotografica “Women of Srebrenica” della fotografa padovana Mara Scampoli, lavoro selezionato per l’edizione 2016 del “Mediterraneo: fotografie tra terra e mare” Festival.

I ragazzi della 4^A SIA hanno preparato e condotto l’incontro con l’autrice stessa lo scorso 2 dicembre in Aula Magna. All’inaugurazione era presente anche una ex allieva, Gaia di Monte, che ha emozionato tutti con il racconto della sua esperienza a Srebrenica e quella delle sue compagne di classe che lo scorso anno hanno partecipato al viaggio di istruzione in Bosnia e a Belgrado.

L’evento infatti si inserisce all’interno del progetto “Welcome to Bosna: ponti e muri nell’Europa di ieri e di oggi”, un percorso strutturato in 5 incontri, il cui obiettivo è quello di conoscere un’area di confine “lontana e vicina”.

Il progetto viene riproposto quest’anno con uno sguardo maggiormente rivolto al presente, come si chiarirà meglio negli ultimi due incontri, programmati per il 3 marzo e il 7 aprile p.v.

Le due lezioni precedenti, invece, hanno doverosamente ripercorso la storia dei Balcani offrendo un quadro introduttivo esplicativo della complessità dell’area e degli stereotipi ad essa legati, come il concetto di balcanizzazione, di stretta attualità nel panorama europeo. Anche quest’anno, poi, il professor Jože Pirjevec ha tenuto in Auditorium lo scorso 22 novembre una lectio magistralis sulla figura di Tito.

La Bosnia quindi anche quest’anno come luogo da scoprire e conoscere per le sue tradizioni, i suoi paesaggi, le persone e le loro storie.